Perizia psichiatrica per Cantatore

Il gup Domenico Zeno ha detto «sì» alla richiesta dell’avvocato difensore Michele Vaira di disporre una perizia psichiatrica per Tommaso Cantatore, foggiano di 57 anni, in cella dal 31 agosto scorso con l’accusa di aver tentato di uccidere due giorni prima un nipote, esplodendogli contro 2 colpi di pistola andati a vuoto.

«Il mio assistito ha gravi problemi già certificati dal consulente medico della difesa, problemi peraltro acuiti dall’essere stato curato con farmaci sbagliati: ecco perché» spiega l’avv. Vaira «ho chiesto al gup il processo abbreviato condizionato ad una perizia psichiatrica, richiesta accolta dal giudice».
Gazzetta del Mezzogiorno 14 novembre 2017
Comments

Assoluzione ex sindaco Mongelli per omissione lavori Tribunale

Il GIP Marco Ferrucci ha assolto perché il fatto non sussiste il sindaco Franco Landella, 50 anni; l’ex sindaco Giovanni Mongelli, 59 anni; e gli ingegneri Fernando Antonio Biagini e Potito Belgioioso, ex dirigente e attuale dirigente del servizio lavori pubblici del Comune.
Erano accusati di omissione di atti d’ufficio in relazione ad alcuni lavori da eseguire a Palazzo di Giustizia e/o alla mancata risposta alla richiesta del ministero su opere di messa in sicurezza del Tribunale foggiano.
Il GUP, in sede di abbreviato, ha accolto la tesi dell'Avv. Michele Vaira, difensore di Mongelli: il Comune, sia sotto la guida di Mongelli del precedente governo cittadino sia sotto quella attuale di Landella, si è sempre attivato per venire incontro alle esigenze del Palazzo di Giustizia, ma ha dovuto fare i conti con la crisi e la mancanza di fondi; soprattutto non c’è stato alcun dolo nel comportamento dei sindaci e dei dirigenti comunali, presupposto fondamentale per la sussistenza del reato; e inoltre il reato di omissione di atti d’ufficio tutela i rapporti tra il cittadino e l’ente, non certo quello tra due pubbliche amministrazioni come nel caso in questione.


Comments

Assoluzione per "Meridiana srl" - nessuna corruzione per ampliamento hotel

Assolti gli 11 imputati (dieci «fisici» e una società edile) nel processo per una presunta corruzio- ne di quasi 230mila euro, finalizzata al rilascio a favore della «Meridiana srl» di una variante al piano regolatore che consentì di ampliare un complesso da destinare a «residenze turistico alberghiere» in corso del Mezzogiorno. I 10 imputati sono accusati a vario titolo di corruzione, falso, abuso in atti d’ufficio, riciclaggio e favoreggiamento: il PM chiedeva 10 condanne con pene da 5 mesi a 3anni; e una sanzione di 77mila euro euro per la società, difesa dall'Avv. Vaira.

L’avv. Michele Vaira legale della società «Meridiana srl» rimarca«che la società ha sempre avuto fiducia nell’esito del processo: ogni operazione realizzata fu affidata a professionisti di elevato spes- sore e tutto si è svolto alla luce del sole».

Gazzetta del Mezzogiorno 15 aprile 2016

Comments

Appalto Luceria Falco (Ex Giunta Ciliberti) - tutti assolti

Il primo collegio penale del tribunale di Foggia ha assolto con formula piena l'ex sindaco Ciliberti e tutta la Giunta dall'accusa di abuso d'ufficio, relativa ad una gara d'appalto per la guardiana del Tribunale di Foggia.
Assolti anche i dirigenti e funzionari, coinvolti nell'inchiesta.
L'avv. Vaira, difensore di alcuni degli imputati, ha dichiarato alla stampa:
«La sentenza di assoluzione piena per il funzionario Corvino e per l’assessore Sottile era ampiamente prevedibile. Nessuno dei testimoni, i lavoratori della Luceria, aveva alcun collegamento con l’assessore, che si è limitato a votare la proposta por- tata da altri in Giunta. Il funzionario, invece, si è limitato a disporre il pagamento per l’attività svolta dalla Lu- ceria Falco prima di essere assegnato all’ufficio. Un’attività che, come abbiamo evidenziato nel processo, riguardava un servizio di particolare delicatezza proprio per l’Ufficio della Procura, e che non poteva essere interrotto»

Gazzetta del Mezzogiorno 14 novembre 2014

Comments