Condanna definitiva per Don Nicolangelo Rossi

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa e reso definitiva la condanna ad un anno e 6 mesi di don Nicolangelo Rossi, 85 anni, originario di Pesco Sannita in provincia di Benevento, fino al 2006 vice parroco nella chiesa del «Sacro Cuore» di Foggia, riconosciuto colpevole di aver molestato in chiesa una bambina, per fatti avvenuti nel confessionale della parrocchia al rione Candelaro nell’estate del 2006.



POST precedenti:


Comments