Via delle Frasche: il Consiglio di Stato conferma

Il Consiglio di Stato, decidendo la causa discussa all’udienza del 17 giugno 2008, ha rigettato l'appello del Comune di Foggia avverso l’ordinanza del TAR di sospensione dell’ordinanza sindacale con la quale si intimava ai residenti di Via delle Frasche di provvedere, ad horas e a proprie spese, alla demolizione degli edifici pericolanti e la bonifica dell'area circostante.
La decisione del Consiglio di Stato, ha accolto l'eccezione di inammissibilità dell'impugnazione, ha messo la parola fine ad una vicenda che, per i residenti di Via delle Frasche, aveva ormai assunto contorni surreali.
Grande soddisfazione è stata espressa dal collegio difensivo (Avv. Carlo Nobile, Avv. Gianluca Guastamacchio, Avv. Tiziana Manta, Avv. Luigi Sorace, Avv. Michele Vaira), che ha visto riconosciuta dal Supremo Collegio Amministrativo la bontà delle proprie argomentazioni.

GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO 12 luglio 2008



TGBLU 29 ottobre 2007


TG TELERADIOERRE 29 ottobre 2007
Comments